Pagina Precedente      Home Page

IMMAGINI DELL'EGITTO

Clicca sulle foto per ingrandirle

Il famoso tempio di Abu Simbel scavato nella roccia. Da tenere presente che questo tempio è stato ricostruito 65m più in alto
rispetto alla posizione originaria per salvarlo dall'innalzamento delle
acque del Nilo. Nell'arco di 4 anni (1964-1968), alla modica cifra di 40
milioni di dollari, il tempio è stato tagliato in 20.000 blocchi da 20-40
tonnellate cadauno e ricostruito più in alto su una montagna artificiale in
cemento armato ripristinandolo esattamente come era all'origine (stesso
orientamento, ambiente esterno, etc.).

Un altorilievo del tempio doppio di Sobek e Haoeris a Kom Ombo
rappresentante l'incoronazione di un faraone da parte delle divinità. La
diversa colorazione nella parte bassa è dovuta alle diverse inondazioni
prima della costruzione della Grande Diga.

Veduta panoramica del Cairo con due moschee in primo piano.

Questa è l'abitazione di un egiziano che è stato alla Mecca, come
potete notare ha dipinto le fasi del suo viaggio sulla casa.

Un simpatico cammelliere davanti alla piramide di Chefren.

L'entrata del tempio di Horo ad Edfu. Le famose piramidi di Giza (Cheope, Chefren e Micerino). Il Cairo
sullo sfondo.
L'offerta di un faraone al dio Horus.
La piramide a gradoni di Saqqara, la prima di tutte. La Sfinge non ha bisogno di commenti. Suggestivo tramonto sul Nilo. Il trono di Tutankhamon conservato nel museo egizio del Cairo.

La famosa maschera di Tutankhamon.

 

Si ringrazia Fabio per la collaborazione

 

Pagina Precedente      Home Page